Santuario N.S. Montallegro

Lettera del Santo Padre

Lettera del Santo Padre Benedetto XVI in occasione del 450° dell'Apparizione

Al Venerato Fratello

Mons. ALBERTO TANASINI

Vescovo di Chiavari

In occasione del 450° anniversario dell'apparizione di Maria Santissima sul Monte Allegro, che domina il Golfo del Tigullio, il Sommo Pontefice è lieto di rivolgere un cordiale saluto a Lei, venerato Fratello, e a codesta Comunità diocesana, in particolare ai fedeli di Rapallo, i quali venerano con amore la prodigiosa Icona trovata in quel 2 Luglio 1557 dal colono Giovanni Chichizola nel luogo stesso del suo misterioso incontro con la Vergine.

Sua Santità desidera unirsi spiritualmente al rendimento di grazie che da codesta terra sale a Dio per tale singolare segno della sua bontà immensa. La santissima Trinità che nel sacro "quadretto" veglia la Madre di Dio addormentata in pace e al tempo stesso attira a sè la sua anima immacolata, in questi quattro secoli e mezzo ha più volte protetto Rapallo e i suoi abitanti da gravi pericoli, prolungando nel tempo gli effetti della prima manifestazione che, in questi giorni viene solennemente celebrata. Infatti, durante un periodo assai cupo della storia d'Italia e, in particolare del borgo rapallese, quella visita di Maria fu subito sentita da tutti come uno squarcio di sereno, o come una sorgente di acqua limpida, simile a quella che effettivamente si trovava sul monte e che è entrata poi a far parte del mirabile Santuario edificato per volontà della Madonna.

Proprio codesto tempio è rimasto nei secoli quale memoria della grazia celeste: il monte è luogo privilegiato - secondo la tradizione biblica - di incontro con Dio, oasi di silenzio in cui ascoltare la sua voce che, come brezza leggera, parla al cuore degli umili di cuore per confortarli e farli messaggeri di speranza presso i fratelli. Possa anche oggi, all'umanità bisognosa di ritrovare la via della pace, parlare ancora il Signore mediante il messaggio della Madonna di Montallegro. E possano i fedeli di Rapallo, con quanti amano codesto Santuario, renderne a tutti valida testimonianza.

Con questo aupicio, che presento alla Vergine Santa affidandolo alla sua materna intercessione, invoco, venerato Fratello, ogni desiderata grazia per codesta Chiesa particolare, in modo speciale per i malati e i sofferenti e per ogni situazione di maggiore difficoltà, mentre di cuore invio l'implorata Benedizione Apostolica.

 

Dal Vaticano, 2 luglio 2007

 

SANTUARIO N.S. MONTALLEGRO Via al Santuario, 24 16035 Rapallo (GE)
Tel. 0185 239000   info@santuarionsmontallegro.com

© Proprietà letteraria e artistica del Santuario di N.S. di Montallegro.
E' vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi mezzo effettuata.